In questo articolo si parla di:

BCBGMAXAZRIA raggiunge l’Europa. Nato nel 1989 il marchio franco-tunisino è approdato nel nostro continente grazie ad Alessandro Bastagli.

Grazie all’imprenditore fiorentino, è cominciata con l’AI 22/23 la distribuzione sull’online dell’azienda. A oggi, in seguito alla vendita presso dei multibrand di marchi di lusso ha avuto voce in capitolo la proposta di un monomarca.

I primi opening avverano in Spagna presso l’El Corte Inglés e al Siviglia Plaza del Dunque, rispettivamente a Madrid e Siviglia. Inoltre, nel primo trimestre del 2023 sono previste altre aperture sulla penisola iberica.

I primi store presentano delle linee minimal richiamanti i geometrismi della collezione presente al suo interno. Gli arredamenti sono completamente in legno e ferro con colorazioni tenui e neutre, il tutto pensato per risaltare le nuance accese della proposta.

Bastagli ha dichiarato: “Ho conosciuto Max Azria 20 anni fa e rimasi colpito dallo stile del claim Bcbg-Bon chic, bon genre. Ora iniziamo quest’avventura con mio figlio Edoardo, coo e dg di A.Moda. Opereremo in tutta Europa con l’obiettivo di raggiungere 200 store fisici e 30 milioni di euro di giro di affari in cinque anni”.

L’obbiettivo stabilito da ML Group e A Moda SpA è “rendere accessibile il design di alta gamma”.