In questo articolo si parla di:

Il Capodanno cinese è alle porte e i brand di moda celebrano attraverso le loro proposte la tradizionale ricorrenza, che nel 2023 si compie il 22 gennaio.
Ogni anno, il calendario cinese viene accostato a un segno zodiacale e si divide in cicli di 12 anni. Il 2023 è abbinato al Coniglio d’Acqua, simbolo di tranquillità, quiete, serenità, unite a dolcezza, vitalità e connessione con la natura.

In un settore come quello della moda sempre più vicino al mercato orientale, da Acne Studios e Dior a Prada, Gucci e Valentino, passando per Loewe e Givenchy, la tradizione dell’ex Celeste Impero viene decantata per mano delle diverse maison grazie al lancio di capsule collection e limited edition dalle atmosfere glamour.

Acne Studios

La maison svedese, tra le più apprezzate nella moda di oggi, torna a collaborare con l’artista Apollinaria Broche, che firma una capsule collection celebrativa del Capodanno cinese. Dopo aver unito le forze per la realizzazione della collezione autunno inverno 2021 di Acne Studios, questa volta il brand e l’artista danno forma a una selezione incentrata sull’Anno del Coniglio, dove il protagonista è BUN BUN, un personaggio simpatico e irriverente che prende vita attraverso sculture in smalto raffiguranti varie sfaccettature e pose del coniglio e una collezione di abbigliamento e accessori, tra pendenti, orecchini, scaldacollo e capi arricchiti da grafiche a tema.

Dior

Prosegue il dialogo creativo tra Kim Jones, direttore artistico del menswear Dior, e il designer californiano ERL. In occasione del Capodanno lunare, la maison del Gruppo LVMH rilascia una limited edition caratterizzata da una palette prevalentemente rossa e bianca che celebra il segno zodiacale del Coniglio d’Acqua, reinterpretato secondo i codici stilistici di Eli Russell Linnetz in un design inedito dal respiro pop. Il simbolo viene trasportato in versione oversize su maglioni, t-shirt, camicie, pantaloncini, completi e accessori dallo spirito californiano, in piena linea con la stagione primaverile. Il motivo compare anche su nuove creazioni, tra le quali un completo in denim floccato e la borsa Dior Lingot 22 in tela trapuntata con il motivo Dior Oblique Mirage.

Loewe

La maison spagnola celebra la ricorrenza del Capodanno cinese reinterpretando l’iconografia del segno zodiacale attraverso una capsule collection di borse, capi prêt-à-porter e accessori arricchiti dalle lunghe orecchie da coniglio. Loewe integra la tradizione asiatica del fiocco, che rappresenta le relazioni umane e la fortuna, nelle iconiche borse Bunny Basket, Pocket e Hammock, “annodando le orecchie” ai suoi pezzi classici, i quali godono di una lunghissima esperienza nella lavorazione del pellame. Impreziosiscono la capsule delle t-shirt e felpe con il motivo impiegato dal marchio nella realizzazione delle orecchie di coniglio annodate, e alcuni accessori, come uno charm a forma di coniglio in vitello nappato con una morbida coda in shearling.

Givenchy

Il direttore creativo Matthew Williams porta avanti il legame tra la maison francese Givenchy e Disney nella realizzazione di una capsule collection che intende celebrare l’Anno del Coniglio e il centesimo anniversario della casa di produzione cinematografica statunitense. Al centro della selezione Oswald the Lucky Rabbit, personaggio iconico e irriverente che viene introdotto come cartoon nel 1927, inserito qui in una serie di capi e accessori che raffigurano un tour immaginario attraverso le metropoli mondiali di Parigi, Shanghai, New York e Los Angeles.

Moschino

Jeremy Scott, direttore creativo di Moschino, ha scelto Bugs Bunny, celebre personaggio della serie Looney Tunes e icona della cultura pop contemporanea, nelle vesti di protagonista al centro della collezione dedicata al Capodanno cinese 2023. La capsule si compone di vari pezzi donna e uomo, una selezione di ready to wear e accessori, quali giacche di pelle, felpe, t-shirt e pantaloni che ritraggono Bugs in smoking nero e papillon rosso insieme al logo del brand, o la borsa Biker in pelle nera e catena oro rivisitata con la presenza delle iconiche orecchie del coniglio in pelliccia sintetica. Arricchiscono la selezione alcuni bijoux e accessori a forma di cuore con al centro Bugs Bunny.

Ferragamo

La casa di moda italiana celebra l’Anno del Coniglio 2023 con una collezione disegnata dal direttore creativo Maximilian Davis. La capsule si compone di capi prêt-à-porter e accessori che mettono al centro il coniglio bianco, emblema di bellezza, eleganza e fortuna. Qui il segno zodiacale viene rielaborato attraverso gli occhi stampati in grande su capi e accessori, e inserito all’interno di stampe figurative insieme a fiori di bambù e alberi di pesco che fungono da sfondo. Una selezione che alterna prodotti quali camicie, gonne e foulard di seta a t-shirt in cotone morbido, cintura con fibbia Gancini, small leather goods e le iconiche borse Trifolio e Studio, intinti di blu, bianco e rosso Ferragamo. Una capsule collection dal sapore vivace e raffinato, in grado di trasmettere un fascino contemporaneo all’immaginario classico che contraddistingue la tradizione cinese.

Hui

Il brand Hui, per celebrare la ricorrenza del Capodanno, pone l’accento su un’estetica capace di mescolare la cultura cinese con l’iconografia stilistica di matrice occidentale, dando forma a una serie di capi che portano dentro sé heritage e atmosfere urbane. La collezione si tinge di rosso e di oro, i due colori portafortuna e rappresentazioni di prosperità e serenità per tutto l’Oriente. Un elemento chiave qui è la contaminazione, attraverso molteplici proposte impreziosite da una componente di femminilità, quali la giacca avvitata con texture barocca, i pantaloni cargo in tessuto laminato, il brassiere dal tocco essenziale, la mini jumpsuit con tasche applicate e dettagli che rendono omaggio alla Terra del Drago, il blazer oversize dalle linee delicate, la gonna in eco-fur e il miniabito connotato da allacciatura asimettrica e collo alla coreana, impreziosito da ricami a motivi floreali.

Anteprima

Il Capodanno cinese è l’occasione ideale del brand Anteprima per creare la speciale Wirebag celebrativa, un omaggio alla cultura del Paese, dove l’iconica borsa del marchio diventa punto d’incontro tra culture, fondendo alla perfezione unicità storica e spirito urbano. La Wirebag viene resa disponibile in due versioni: la Rabbit, che mantiene invariata la sua anima tricot, lavorata a mano come un filato prezioso e dall’inconfondibile estetica trasformista. Questo modello è caratterizzato dalla sua essenza morbida e versatile, in grado di adattarsi all’identità di chi la sceglie, a partire dalla shopper che presenta un manico più lungo, ideale da indossare a spalla e ornata da un pon pon centrale in soffice texture a contrasto con effetto coda di coniglio. La versione Handbag mostra la stessa lavorazione ma in formato più piccolo, senza tuttavia perdere funzionalità in relazione alla capienza, e viene arricchita dal dettaglio delle applicazioni di orecchie che si uniscono al pon pon centrale, stesso elemento presente nella shopper. Il prodotto finale è rappresentato dalle Rabbit Wirebag, disponibili nella variante rosso e cipria.

di Nicola Sanniti