In questo articolo si parla di:

Claudio Marenzi cede il suolo di ceo di Herno a Gabriele Baldinotti, suo storico collaboratore. L’annuncio ufficiale lo ha dato con una lettera inviata a tutti i dipendenti dell’azienda lo scorso 29 marzo. Poi, dal palco della Ceo Roundtable di Fashion, Claudio Marenzi ha esplicitato la sua decisione di rinunciare alla carica. Così, la guida operativa del suo marchio passa a Baldinotti.

Il passaggio di testimone

Baldinotti è al fianco di Claudio Marenzi già dal 2005, quando quest’ultimo ha deciso di puntare di nuovo sul marchio Herno. Baldinotti, per l’azienda specializzata in capispalla, ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità nell’area commerciale fino ad assumere nel 2020 il ruolo di general manager. Grazie al loro lavoro in sincronia, il fatturato 2022 è stato pari a 155 milioni di euro.

Gabriele Baldinotti

“Si tratta della persona giusta” ha dichiarato Claudio Marenzi. “Fin dal primo giorno è stato la mio fianco, e il suo contributo nel far crescere Herno è stato determinante. Per quanto mi riguarda, continuerò a occuparmi della linea strategica di Herno, ma meno di quella operativa. Mi concentrerò sull’espansione di Montura, che abbiamo acquisito nel 2021.”

Nel suo intervento durante l’apertura della Ceo Roundtable, l’imprenditore piemontese ha sottolineato l’importanza per le realtà del made in Italy di crescere prima ancora che sul fronte dei fatturati e della redditività, sul fronte manageriale. Nelle aziende c’è necessità di professionisti qualificati.
“I proprietari devono prepararsi a fare un passo, se non indietro, perlomeno di lato. Ne va della competitività dell’interno sistema del made in Italy” ha commentato.

Claudio Marenzi

Claudio Marenzi ha preso le redini dell’azienda fondata nel 1948 da suo padre Giuseppe Marenzi e da sua madre Alessandra Diana e, dopo un periodo in sordina negli anni ’90, l’ha resa nuovamente un marchio ben riconosciuto nel mondo luxury e in continua crescita. Sotto la guida di Claudio Marenzi, l’azienda ha celebrato da poco i 70 anni.

Un periodo di successi, per lo più, certo anche di salite e discese, di complicati intrecci familiari, di timore e adrenalina quando ho deciso di fare tutto da solo. Quando ho scelto di puntare su Herno, smettendo di produrre i più noti marchi francesi” racconta Marenzi.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Da sempre convinto della necessità di un sistema e di tutelare il valore della filiera italiana, Claudio Marenzi ha ricoperto dal 2013 al 2018 il ruolo di presidente di Sistema Moda Italia; dal 2017 al 2023 è stato presidente di Pitti Immagine ed è stato designato presidente di Confindustria Moda. Il suo focus principale è da sempre quello di rafforzare, promuovere e tutelare sui mercati globali l’eccellenza del settore moda, tessile e accessorio italiano. Nel 2016 è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella; nel 2018 ha ricevuto il Premio Leonardo “Qualità Italia”.