In questo articolo si parla di:

Luca Lo Curzio, dal 1° giugno 2023, sarà il nuovo ceo di Jil Sander e riporterà direttamente al ceo del Gruppo OTB, Ubaldo Minelli che ha ricoperto anche il ruolo di ad del marchio dopo l’acquisizione avvenuta nel 2021.

Il manager si è laurato in business administration presso l’Università La Sapienza di Roma e vanta una carriera internazionale nel settore del lusso. Ex president e ceo di Ermenegildo Zegna North America dal 2016 e precedentemente chief marketing and digital officer.

“Siamo felici di accogliere Luca Lo Curzio nel Gruppo OTB. Jil Sander è un brand con un altissimo potenziale di sviluppo. Sono certo che Luca Lo Curzio, un manager di grande esperienza internazionale, saprà guidare l’azienda verso il suo nuovo percorso di crescita”, afferma Ubaldo Minelli.

Prima di entrare in Zegna, la sua figura ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità nel Gruppo Luxottica: all’interno di questa realtà è stato global marketing director retail sun & luxury e country manager China, in Bain & Company, Danone e L’Oréal.

Con un giro di affari di 1,74 miliardi di euro nel 2022, in progress del +14%, Otb detiene i marchi Diesel, Jil Sander, Maison Margiela, Marni e Viktor&Rolf. Controlla anche le aziende Staff International e Brave Kid e detiene una partecipazione del marchio americano Amiri. Dal 2017 lo stile di Jil Sander è affidato ai direttori creativi Lucie e Luke Meier.