In questo articolo si parla di:
In evidenza un’immagine dello store milanese di Pal Zileri

Il 2023 è un anno importante per Pal Zileri, il brand italiano di lifestyle fondato a Quinto Vicentino nel 1980. Infatti, proprio in questi mesi, il marchio ha arricchito la sua rete distributiva attraverso un nuovo modello franchising, aggiungendo tre nuove aperture.

Stiamo parlando del monobrand store di Doha all’interno del Mall of Qatar e quello di Ginevra, entrambi, inaugurati questo aprile, a cui va ad aggiungersi la prossima apertura di Riyadh.

Cresce così la rete franchising composta già da diversi negozi a Dubai, Bahrein, Al Khobar, Baku, Amman e Mexico City. Accanto alla rete franchising, al flagship di Milano e allo shop online, inaugurato nel 2020, la label è distribuita all’interno di negozi multibrand selezionati in tutto il mondo. Ma anche attraverso corner e shop in shop a Londra (Harrod’s e Harvey Nichols), in Spagna e Portogallo (El Corte Ingles), Lione, Dubai (Galerie Lafayette). E ancora, Tiblisi (Galleria Mall), Mexico City, Polanco, Santa Fe, Perisur, Quéretaro, Monterrey (El Palacio de Hierro), Melbourne e Sidney (David Jones).

Altro importante traguardo del 2023 è la sigla del contratto di agenzia per il Stati Uniti con Icot Agency. Questo accordo aiuterà Pal Zileri nella crescita e nel riposizionamento negli Stati Uniti. Un mercato, quest’ultimo, che negli ultimi anni ha già visto una crescita esponenziale nelle vendite e-commerce, posizionandosi al terzo posto dopo UK e Italia.