In questo articolo si parla di:

JW Anderson apre a Milano. Il brand annuncia l’apertura del flagship store meneghino: il secondo del brand e il primo in Italia. L’evento rafforza il legame con l’Italia iniziato nel giugno 2022, con il debutto della collezione menswear all’interno del calendario della moda milanese.

La location è al numero 16 di via Sant’Andrea, nel cuore del Quadrilatero. Il negozio si estende su un unico piano per un totale di 53 metri quadrati suddivisi in due ambienti principali, con una vetrina a tutta altezza sulla strada. Lo spazio è stato progettato da 6a Architects, già autore del negozio JW Anderson di Soho a Londra.

Lo store di JW Anderson a Milano

Il lessico di JW Anderson si esprime, qui, con un’inflessione milanese, con sofisticati accenni ai toni borghesi della città, ben evidente nell’area. Gli scaffali e i display in alluminio, così come l’insegna al neon sulla facciata, si fondono con elementi genius loci come il tradizionale pavimento in marmo piastrellato fatto a mano in una miscela di colori personalizzati, e i pannelli scanalati in noce che ricoprono le due colonne all’interno dello store.

Un gusto essenziale e tipicamente italiano, dosato da un tocco di autoironia: la lampada a sospensione Cardinal Hat di Lutyens Furniture dà corpo alla sala principale, mentre la sedia nera Iklwa di Mac Collins e i tavolini abbinati di Benchmark Studio, con la loro presenza imponente, si discostano dal classico salotto di stampo meneghino. Alle pareti, due dipinti a olio su tela dell’artista Hongyan in delicate nuance di verde e grigio, accentuano il senso di raffinata accoglienza. Le immagini di Wolfgang Tillmans nel camerino creano contrasto, riaffermando la netta giustapposizione come tratto identitario di JW Anderson.