In questo articolo si parla di:

Si punta tutto sul rapporto di fiducia tra clienti e artigiani attraverso l’innovazione tecnologica e le eccellenze Made in Italy. Questa è la mission di MyCamicia, la prima sartoria 4.0 italiana, capace di realizzare rapidamente camicie su misura per privati e aziende. Il plus? Una cabina di misurazione rivoluzionaria in grado di recepire oltre 295 misurazioni del corpo umano in soli tre secondi. In appena trenta, la tecnologia genera infatti un avatar digitale di precisione trasferito direttamente al sarto responsabile della creazione. Un sofisticato software di backend permette di personalizzare, mettere in evidenza e stabilire nuovi punti di misurazione, il tutto basato sull’avatar 3D generato per ogni singolo utente. In aggiunta l’algoritmo MyCamicia è capace di generare misurazioni precise fino al 90% anche senza la cabina. Tale modello è accompagnato da un sistema di rendering ad alta definizione per garantire una riproduzione estremamente fedele del tessuto.

 

Quello che MyCamicia scardina è il concetto che il “su misura” sia spesso un acquisto fisico e complesso. Questo perché è difficilmente accessibile, richiede tempo, organizzazione e la maggior parte delle volte è molto costoso. 

Il processo di creazione delle camicie su misura di MyCamicia si distingue per la sua precisione ed efficienza. Con una durata inferiore a 4 minuti per persona, la tecnologia è capace di perfezionare il singolo dettaglio, al fine di realizzare la camicia su misura ideale.

La produzione è altrettanto veloce e accurata, infatti garantisce tempi di consegna in soli dieci giorni. È un impegno che riflette la dedizione non solo ad offrire prodotti di alta qualità, ma anche una tempestività impeccabile. Tradizionalmente, le camicie su misura sono considerate un lusso, accessibile solamente ad una fascia di mercato disposta a pagare una cifra considerevole. Tuttavia, con questa proposta, MyCamicia capovolge questa percezione, rendendo queste skills accessibili ad una fascia di clienti più ampia, proponendo una camicia su misura al prezzo di una camicia commerciale. Prodotti su misura di alta sartoria Made in Italy completamente personalizzabili, ad un prezzo nettamente inferiore della concorrenza. Questo garantisce un posizionamento unico nel mercato con un servizio di qualità alternativo, per risparmiare tempo e denaro. 

Inoltre, l’azienda ha selezionato i migliori laboratori artigianali del Lazio, consolidando solide partnership in un momento di smarrimento per la sartoria italiana. Mediamente, un laboratorio di sartoria tradizionale spreca circa quindici ore alla settimana in operazioni di misurazione e personalizzazione. Grazie alla tecnologia avanzata, questi laboratori possono eliminare completamente il tempo impiegato in tali processi. Di conseguenza, la capacità produttiva di ogni laboratorio aumenta significativamente su base mensile.

La sostenibilità di MyCamicia

Oltre ad eliminare determinati processi, si azzerano necessità di magazzinaggio e sprechi, adattando completamente il programma alle normative ambientali europee. È questo che distingue MyCamicia dal 90% dei brand di camicie, i quali generalmente non aderiscono a tali standard. Un capo su misura è confezionato al momento, così da eliminare sprechi e contribuendo ad un’esponenziale riduzione delle emissioni di CO2, associate allo stoccaggio e al trasporto. I tessuti sono prodotti interamente in Italia, dove vengono rigorosamente applicate le normative ambientali, oltre gli standard di qualità del lavoro e di sicurezza sanitaria.

Scegliere MyCamicia rispetto all’acquisto di camicie commerciali equivale a una riduzione significativa dell’impatto ambientale. Stimata in obiettivi significa: 20 tonnellate annuali in meno di emissioni di CO2, 144 kg di plastica annuali in meno e un’assenza di impatto ambientale attribuibile ai tessuti. Sono obiettivi importanti sul fronte della salvaguardia del pianeta, ma anche nell’implementazione della tecnologia. La tecnologia è il motore di tutto il progetto MyCamicia, grazie alla quale si può arrivare a mete eccezionali come la creazione di avatar 3D per il metaverso. Questi sono capaci di rappresentare oltre 295 misure del nostro corpo nel mondo virtuale. C’è anche la possibilità di usare la cabina nel “retail powered by…”, con la creazione di un clone digitale preciso e l’ideazione di qualsiasi capo di abbigliamento su misura.

Tra le ispirazioni in breve termine, il brand ha un piano preciso: dopo l’apertura del primo retail fisico in viale Marconi 167 a Roma nel 2023, si prevedono quattro nuove aperture nel 2024, incrementando poi a cinque negozi nel 2025 e a ben dieci nel 2026.

Il focus è anche quello di imporsi nel mercato donna, che al momento non dispone di grandi figure nell’ambito delle camicie su misura.