In questo articolo si parla di:

ANFAO, Associazione Nazionale Fabbricanti Articoli Ottici, ancora dai tempi di Fiamp (Federazione Italiana Accessorio Moda-Persona) è stata auspice attiva del percorso che ha portato alla costituzione di Confindustria Moda. Inoltre, ne è stata una dei soci fondatori.

L’Associazione infatti ha sempre creduto nel progetto della formazione di un progetto unico per la rappresentanza delle diverse “anime” del settore moda. Questo è per poter offrire un ventaglio di servizi superiore a tutti gli associati, e poter marcare maggiormente a livello politico. Le tematiche trasversali di particolare interesse sono, per esempio, il Made in Italy, la formazione e la sostenibilità.

Ad oggi però, molti comparti hanno deciso di non proseguire questo percorso unitario. A loro, si aggiunge anche il settore dell’occhialeria, che ha dovuto prendere atto dell’impossibilità di dar vita all’obiettivo originario. Per questo motivo, a malincuore, ANFAO non farà più parte di Confindustria Moda.

La decisione è stata presa in un’ottica costruttiva e collaborativa con tutte le associazioni del comparto pelle ancora parte della Federazione. Questo al fine di consentire loro di ridisegnare i servizi e i programmi in modo più focalizzato al prodotto rappresentato.

ANFAO comunque resterà disponibile a valutare eventuali progettualità condivise, e augura al “nuovo soggetto” di cogliere le svariate opportunità che deriveranno dall’omogeneità di interessi all’interno del settore della pelletteria.