In questo articolo si parla di:

Lvmh: al via la seconda edizione del premio Maestri d’Eccellenza, riconoscimento al valore artigiano del made in Italy, promosso da Métiers d’Excellence LVMH, quest’anno in partnership con la sua maison Loro Piana, da Confartigianato e Camera Nazionale della Moda Italiana.

L’iniziativa è stata presentata oggi a Milano ad una conferenza stampa con la partecipazione del Presidente di Confartigianato Marco Granelli, i vertici di Lvmh, Loro Piana, CNMI e l’intervento in videocollegamento del Ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso.

Come per la prima edizione, sono tre le categorie del premio: “Maestro Artigiano d’Eccellenza”, dedicato ad artigiani esperti che si sono contraddistinti per la qualità dei loro progetti, per il loro percorso professionale, per la strategia di sviluppo e la trasmissione di savoir-faire legati alla tradizione e al patrimonio italiano (rivolto a professionisti e aziende con almeno cinque anni di esperienza alle spalle); “Maestro Artigiano Emergente d’Eccellenza”, riservato a talenti emergenti impegnati nell’artigianato e con un progetto promettente, creato almeno nei cinque anni precedenti all’iscrizione; “Maestro dell’Innovazione d’Eccellenza”, dedicato ad aziende e professionisti che si sono distinti per la loro capacità di innovazione, preservando conoscenze e competenze storiche e reinterpretandole in chiave moderna.

“Il Premio Maestri d’Eccellenza – ha sottolineato Granelli – è un’ulteriore testimonianza dell’impegno di Confartigianato per valorizzare il saper fare ad arte, l’unicità delle competenze dell’artigianato e delle piccole imprese italiane. Grazie a questa iniziativa congiunta puntiamo a consolidare questa ricchezza produttiva e a costruire per i giovani un futuro di lavoro in settori del made in Italy che uniscono antiche tradizioni, innovazione, attenzione alla sostenibilità per realizzare capolavori apprezzati in tutto il mondo”.

Le iscrizioni saranno aperte dal 21 febbraio al 15 maggio 2024 cliccando sul questo link. Il concorso è accessibile ad artigiani, professionisti e aziende create almeno 12 mesi prima della partecipazione. Ognuno potrà candidarsi per una sola categoria.

Una pre-giuria, composta da esponenti dei quattro partner, identificherà i nove finalisti, tre per categoria. Da questa selezione, una giuria decreterà il vincitore per ogni categoria, che sarà premiato durante un evento nella settimana della Milano Fashion Week di settembre 2024.

Quest’anno a ciascuno dei vincitori verranno assegnati 10mila euro da reinvestire nella propria attività, fino a un anno di mentoring con professionisti appartenenti a Loro Piana, su tematiche e tempistiche da concordarsi con la maison, visite dedicate negli stabilimenti di Loro Piana, allo scopo di approfondire i processi produttivi e il savoir-faire degli artigiani e tecnici coinvolti e la possibilità di valutare eventuali collaborazioni tra la casa di moda e gli artigiani vincitori.

“Riconosciamo la responsabilità che abbiamo nel tramandare l’artigianato alle generazioni future. Dobbiamo trasmettere loro non solo le competenze tecniche, ma anche il rispetto per la tradizione, la passione per l’eccellenza e l’innovazione. Solo così potremo garantire che l’eredità ceo italiano continui a brillare nel futuro. Preservare, difendere e promuovere il know-how è il cuore della filosofia di Loro Piana. Siamo molto orgogliosi di essere Partner di questo premio, che celebra e promuove l’artigianato italiano”. afferma Damien Bertrand, ceo di Loro Piana.