In questo articolo si parla di:

Guardare al futuro è ormai una caratteristica imprescindibile per qualsiasi brand. E il marchio emergente con un’identità alienica Chronos Corps e Directa Plus, uno dei più grandi produttori e fornitori di prodotti a base grafene, lo sanno bene.

Hanno infatti dato vita a una borsa che unisce la maestria nel design del primo con l’esperienza nella produzione di materiali avanzati del secondo: il grafene, noto per la sua leggerezza e durabilità, è il fondamento perfetto per una bag che coniuga stile e funzionalità senza precedenti.

“Siamo molto orgogliosi di questa collaborazione che spinge le applicazioni del grafene ancora una volta verso ambiti sempre più estesi. Il grafene è un nanomateriale dalle proprietà sorprendenti. Funziona come un super-additivo, migliorando le caratteristiche dei materiali a cui viene aggiunto o creandone di nuove. Garantisce protezione antimicrobica (antibatterica e antivirale), resistenza ai raggi UV, resistenza all’abrasione e proprietà antistatiche. Nel campo tessile riesce a migliorare la gestione del calore nei capi a cui viene aggiunto: in pratica, a rinfrescare in climi caldi e a distribuire in modo omogeneo e mantenere il calore corporeo in climi freddi”, racconta Davide Cesareo, sales director di Directa Plus.

Il risultato della collaborazione è un prodotto sviluppato con la tecnologia Coating G+, un particolare rivestimento a base d’acqua arricchito da Graphene Plus. Questa tecnologia, brevettata da Directa Plus, garantisce protezione antimicrobica (antibatterica e antivirale), resistenza ai raggi UV, resistenza all’abrasione, proprietà antistatiche e conducibilità termica.

Grazie al Coating G+ questa creazione garantisce un ambiente sicuro e igienico che accompagna chi la possiede ovunque vada. Oltre a questa difesa antimicrobica, il rivestimento offre anche una protezione efficace contro i raggi UV, assicurando resistenza all’usura quotidiana e ottima solidità alla luce. Dotata anche di proprietà antistatiche, la borsa è progettata per evitare la deposizione di polvere e mantenere la superficie pulita più a lungo, offrendo un connubio di stile e funzionalità che va oltre le aspettative convenzionali.

Il materiale è estremamente versatile e, infatti, può essere utilizzato in molteplici settori: dall’automotive alla calzatura. Questo è il primo utilizzo della tecnologia in ambito borse.

Più di un semplice accessorio

È più di un semplice accessorio. Con una filosofia ispirata a un’estetica futuristica e una missione incentrata sull’apertura di nuove frontiere, Chronos Corps mira a rompere gli schemi convenzionali e portare l’innovazione di Directa Plus anche al cuore della moda. L’introduzione di questa borsa hi-tech al grafene, infatti, segna un passo significativo verso l’innovazione nel settore degli accessori personali, dimostrando che la fusione tra moda e tecnologia può portare a prodotti rivoluzionari, con la promessa di sicurezza, stile e funzionalità avanzata.

Per la massima sicurezza, la borsa è dotata di un sofisticato sistema di apertura con impronta digitale che consente agli utenti di aprirla con un semplice tocco.

Grazie a un sensore biometrico integrato, la borsa riconosce in modo univoco l’impronta digitale dell’utente, garantendo un accesso sicuro e veloce al contenuto interno. Questa tecnologia avanzata non solo offre un livello superiore di sicurezza, ma elimina anche la necessità di combinazioni di codici o chiavi tradizionali.

“Chronos Corps è più di un brand di moda, è un manifesto per l’avanguardia e l’innovazione. La borsa hi-tech al grafene è solo l’inizio della nostra missione per portare la tecnologia al centro della moda, rendendo accessibili agli appassionati del settore prodotti che uniscono stile e funzionalità”, dichiara Giacomo Maurizi, fondatore di Chronos Corps.