In questo articolo si parla di:

GTA, azienda fondata nel 1955 a Padova, specializzata in pantaloni sartoriali di alta gamma, supera i 14 milioni di euro di ricavi nel 2023, grazie anche all’acquisizione della maggioranza di Famengo Group, realtà specializzata da oltre quarant’anni nella produzione di capispalla e abiti da cerimonia maschili.

GTA nel 2022 aveva già ottenuto un fatturato di 7.4 milioni di euro, grazie alla presenza in circa 250 tra boutique multimarca e department store nel mondo in mercati di riferimento come Italia, Giappone, Corea, l’Europa dell’area Dutch.

L’espansione distributiva prevede un focus su nuovi territori come Stati Uniti e Paesi Scandinavi e il rafforzamento all’interno delle grandi realtà distributive in America.

L’azienda ha dato vita nel 2023 a un nuovo polo slow fashion con Famengo Group che conta oggi oltre 70 dipendenti nelle sedi storiche italiane nel Nord-est.

Lo scorso anno, l’azienda ha ottenuto un importante riconoscimento con il brevetto per invenzione industriale di Waist Comfort Band, la cintura invisibile che dona fino a 6 centimetri di comfort, confermando la costante ricerca e innovazione dell’azienda.

“Siamo orgogliosi del risultato ottenuto nel 2023, grazie a una strategia a lungo termine che sta dando importanti risultati. Stiamo investendo nell’innovazione del prodotto e dei processi, nella crescita della produzione e l’ampliamento dell’offerta con competenze che garantiscono qualità e produzione sartoriale made in Italy”, commenta Carlo Soglia, ceo di GTA e Famengo Group.