In questo articolo si parla di:

“Fashion Expressions: The Stories She Wears” è il progetto nato dalla partnership tra il Gruppo Prada e UNFPA, l’agenzia delle Nazioni Unite per la salute sessuale e riproduttiva, che ha l’obiettivo di guidare il percorso formativo di aspiranti professioniste nella moda e promuovere la prevenzione in materia di salute sessuale e riproduttiva, raggiunge le donne di Querétaro, Messico.

Il progetto mira a sfruttare il potere della moda come veicolo per promuovere l’emancipazione femminile, la salute sessuale e quella riproduttiva, coinvolgendo 30 donne artigiane dello stato di Querétaro, provenienti da comunità autoctone con esperienza nella tessitura e nel ricamo per rafforzarne la preparazione tecnica, artigianale e finanziaria.

“Il valore della partnership di UNFPA con il Gruppo Prada è porre la creatività al centro della costruzione di comunità inclusive per donne e ragazze. Abbiamo visto l’impatto di questo modello in Africa, dove il potere della moda è stato usato come veicolo per progredire sul tema della salute sessuale e riproduttiva, della parità di genere e dell’emancipazione economica delle donne, e siamo impazienti di vedere i risultati del percorso delle artigiane di Querétaro”, ha dichiarato Mariarosa Cutillo, chief of strategic partnerships, UNFPA.

L’iniziativa, lanciata per la prima volta nel 2021, ha formato 43 partecipanti in Ghana e Kenya.

“Fashion Expressions: The Stories She Wears”: il programma

Il programma è stato avviato in Messico lo scorso settembre, dove un gruppo di ricamatrici e tessitrici di età compresa tra i 18 e i 50 anni è stato selezionato per migliorare le competenze tecniche e acquisire conoscenze di marketing.

Il programma consente di valorizzare il patrimonio culturale attraverso un periodo formativo di sei mesi.

La formazione è seguita da opportunità di collaborazione con aziende, sotto la supervisione di professionisti del settore moda.

Con il supporto del partner locale Nest, organizzazione no-profit che lavora per promuovere la parità di genere e l’inclusione economica degli artigiani, le partecipanti acquisiscono competenze di business development e nozioni finanziarie di base per supportare le proprie attività imprenditoriali e ottenere maggiore indipendenza economica.

“Siamo entusiasti di rafforzare ulteriormente la nostra partnership con UNFPA ed espandere il progetto “Fashion Expressions: The Stories She Wears” al Messico. Questa ulteriore tappa sottolinea il nostro costante impegno nel promuovere la diversità, l’equità e l’inclusione nel settore della moda. Iniziative come questa rafforzano la nuova generazione di creativi, favorendo al contempo il dialogo culturale, la comprensione e la creazione di una comunità globale più inclusiva”, ha dichiarato Malika Savell Cruz, chief diversity, equity & inclusion officer del Gruppo Prada.