In questo articolo si parla di:

Arcadia, società parte della holding Fine Sun, a cui fa capo il brand Dondup, ha avviato da tempo un percorso di responsabilità sociale e civile.

Per sostenere quest’iniziativa, ha creato la piattaforma “Dondup for future”, per selezionare, sviluppare e finanziare progetti di pubblica utilità, rivolti alle nuove generazioni nelle comunità in cui l’azienda opera.

Coerentemente con la sua missione, Dondup finanzia borse di studio sportive per realtà che ancora sono vittime di disuguaglianze.

Il primo progetto coinvolge 75 bambini dell’Istituto Comprensivo Giuseppe Calasanzio plesso G.L. Radice di Milano, una scuola a prevalenza straniera, che si pone l’obiettivo di veicolare l’inclusione attraverso lo sport, in questo caso il basket.

Per portare avanti questo progetto, Dondup si avvale dell’esperienza della società sportiva professionistica Urania Milano, la quale mette a disposizione dei giovani atleti gli allenatori della squadra e il suo metodo sportivo.

Dondup ha anche consegnato a ciascun bambino un kit da allenamento composto da t-shirt, pantaloncini e felpa e gestito i costi di visite medico-sportive e copertura assicurativa.

“Le nuove generazioni rappresentano il futuro della nostra società e delle nostre aziende. È nostro dovere come leader incoraggiare il loro talento e fornire loro le risorse necessarie per crescere e prosperare. Credo che attraverso i paradigmi dello sport, si possano aiutare questi bambini a interiorizzare dei valori che gli serviranno per il resto della vita” commenta Matteo Anchisi, ceo di Dondup.

Il progetto ha preso ufficialmente avvio il 18 febbraio con la consegna dei kit da allenamento ai 75 piccoli atleti.

“Mi auguro che sempre più realtà ambiscano ad essere pilastri di sostegno e ispirazione per le nuove generazioni. Ricordiamoci che siamo qui non solo per fare impresa, ma anche per fare la differenza nelle vite delle persone e nelle comunità che serviamo, soprattutto quelle meno fortunate”, conclude Anchisi.