In questo articolo si parla di:

Dal 5 al 6 giugno 2024, al Superstudio Più in via Tortona 27 (Milano) ritorna l’appuntamento per incontrare gli specialisti del denim e scoprire tutte le tendenze della stagione autunno-inverno 25/26.

Denim Première Vision non è solo trend ma anche scoperta degli ultimi sviluppi sostenibili, attraverso una serie di pezzi creati in collaborazione con gli espositori del salone, le scuole di moda milanesi Naba & Ied, Alessio Berto e l’équipe di della fiera.

Parola chiave: responsabilità. La prossima edizione sarà protagonista di nuove proposte di marchi upcycling, giovani designer, marchi affermati e stelle nascenti del denim, in collaborazione con gli espositori.

Gli eventi itineranti firmati DPV (Parigi, Milano, Londra, Berlino) sono una finestra sul mondo del denim, appunto, che guarda le sue tendenze, il suo mercato, la sua cultura e, ovviamente, la sua community.

Il prossimo giugno saranno diverse le realtà presenti e alcuni di questi sono: 496 Fabric Lab, Atlas Denim Tekstil, Azgard Nine Limited, BCT Cluster Trade, Berto E.G. Industria Tessile, Black Peony, Blue Jeans Lavanderie, Bluesign, Delago, Denim de l’île, Evlox, Fasac S.p.A., Fashion Room, FashionArt, Freedom Denim, Gommatex, Gonser Group, Japan Blue Co. Ltd, Montega, Nearchimica, Orta, Pure Denim, Sharabati Denim, Stella Blu Textile, Titanus, Velcorex, Xindadong Denim.

Per vedere la lista completa clicca qui.