In questo articolo si parla di:

Nomade Srl, proprietaria di Festa Foresta, diventa Società Benefit sotto il nome di Nomade Società Benefit a Responsabilità Limitata a Socio Unico, integrando nel proprio oggetto sociale, oltre agli obiettivi di profitto, “il compito di esercitare un impatto comunitario e ambientale positivo, che viene garantito a lungo termine, anche in seguito ad aumenti di capitale”.  

Per il brand, che nasce nel 2020 con l’obiettivo di realizzare un prodotto sostenibile, creato in Italia e pensato per essere indossato da ogni tipo di corpo, la trasformazione in Società Benefit ha rappresentato un passaggio naturale. L’approccio positivo del brand, infatti, si è manifestato negli anni in molteplici aspetti e ora l’azienda si impegnerà a perseguire e migliorare ulteriormente la sua produzione e distribuzione in un’ottica green. L’attenzione è rivolta anche al packaging, totalmente plastic free.

Tutti i pezzi di Festa Foresta sono prodotti con filati riciclati, fibre a biodegradabilità accelerata, tessuti deadstock e giacenze di magazzino altrimenti destinate alla discarica.

Festa Foresta si impegna anche a perseguire specifiche finalità di beneficio comune, con l’obiettivo di generare un valore sociale misurabile e di creare le premesse per una sostenibilità che guardi alla società, oltre che all’economia e all’ambiente. Il brand si serve di una comunicazione trasparente volta a evitare meccanismi consumistici e a trasmettere messaggi di body neutrality e positivity che non creino disagio psicologico o bisogno all’acquisto compulsivo nel cliente.

Festa Foresta, infine, si impegna nell’attivazione di collaborazioni con associazioni e realtà portatrici di messaggi coerenti con quelli del brand, in particolare impegnate nella divulgazione dell’ecosostenibilità, del femminismo e della salute oncologica e sessuale femminile.