In questo articolo si parla di:

Save Your Book. Passione, famiglia e creatività. È una storia di successo made in Italy, legati al mondo dei libri e della lettura. Fondata nel 2022 a Roma, da due sorelle, Camilla e Carolina, e ispirata dalla geniale  intuizione della loro mamma Paola, Save Your Book si differenzia dalle altre startup: proprio per il forte legame  familiare. Save Your Book ha trasformato l’esigenza quotidiana di poter portare sempre con se il  proprio libro senza rovinarlo, in un prodotto innovativo e desiderabile, unendo  funzionalità e stile. L’impegno delle fondatrici per la qualità è evidente in ogni dettaglio: dalla realizzazione  personalizzata e unica delle illustrazioni, alla ricerca di materiali ecosostenibili e inchiostri  ecologici. Abbiamo chiesto alle due founder di raccontarci un po’ di più di questo inedito progetto, che vanta la sua produzione controllata, attenta all’ambiente.

Come e quando nasce l’idea del brand?

L’idea è nata quasi 10 anni fa da nostra madre, ma si trattava di un progetto completamente diverso e il nome non era neanche questo. Lei amava creare accessori ispirati ai classici della letteratura, ma ai tempi si dedicava anche alla creazioni di vari altri oggetti.
Con il tempo si è resa conto che effettivamente non esisteva nessun prodotto che proteggesse i libri quando li si portava in giro e iniziò a produrre i primi modelli, che inizialmente erano caratterizzati da stampe.
 È stato però durante il periodo del COVID-19 che io e mia sorella ci siamo rese conto che si trattava di un business con un potenziale enorme, del quale non eravamo pienamente consapevoli. 
Così, durante il lockdown, abbiamo investito tempo ed energie nel rifinire il nostro brand. Abbiamo iniziato a pubblicare i primi contenuti su Instagram e a delineare una strategia di branding più definita. È stato in questo momento che si stava sviluppando quello che ora è conosciuto come Save Your Book.
Abbiamo cominciato a collaborare con illustratrici per creare disegni personalizzati, ci siamo dedicate alla ricerca dei materiali e testato diverse combinazioni per garantire che le nostre custodie fossero funzionali e durature nel tempo.
 Attraverso vari test su una vasta gamma di libri, abbiamo perfezionato le dimensioni delle cover per garantire che si adattassero perfettamente a diversi formati di libri, senza compromettere la protezione o la praticità d’uso.

Su quali filosofia e valori si basa il progetto?

Il valore principale che contraddistingue Save Your Book è senz’altro quello della famiglia. L’azienda è a tutti gli effetti a conduzione familiare. Ad oggi, persino nostro padre contribuisce quotidianamente con il suo supporto. Il sostegno familiare è alla base di ogni decisione e di ogni azione che intraprendiamo. Crediamo profondamente nell’unione e in tutto ciò che ne deriva. La filosofia di Save Your Book invece, mira a rivoluzionare il mondo della letteratura, attraverso l’introduzione di un approccio fresco e innovativo in un settore tradizionalmente di nicchia, aprendo così nuove possibilità e prospettive nel mondo della letteratura.

Descrivete Save Your Book con tre aggettivi.

In tre parole Save Your Book è: pratico, innovativo, creativo.

Come sono articolate le collezioni?

Abbiamo sviluppato tre collezioni distintive: una dedicata ai grandi classici della letteratura, un’altra alle città e una terza agli animali. La nostra collezione dedicata ai grandi classici è la più ampia, poiché miriamo a soddisfare il più ampio ventaglio di gusti con i titoli preferiti della gente. La seconda collezione, incentrata sulle città, sta per essere ampliata e presto includerà anche città italiane, per offrire una gamma ancora più diversificata. La collezione dedicata agli animali è pensata per coloro che sono attratti da pattern unici e particolari. In questo caso, abbiamo voluto rompere gli schemi tradizionali, incoraggiando l’individualità e la libertà di espressione. Ad esempio, abbiamo associato significati insoliti, come un elefante con le chiazze di una giraffa o una giraffa con striature simili a quelle di una zebra.

A cosa vi ispirate per realizzare le cover?

Per le nostre cover ci ispiriamo al mondo della letteratura classica e ai nostri libri preferiti, quelli che vorremmo portare sempre con noi. Un aspetto molto importante per noi è coinvolgere la nostra community nel processo creativo. Molte delle cover che realizziamo sono frutto dei sondaggi che conduciamo sulla nostra pagina Instagram, dove chiediamo ai nostri seguaci quali titoli vorrebbero vedere rappresentati. Cipiace che le nostre creazioni siano il risultato di una vera interazione con il pubblico. Partiamo sempre dai nostri gusti personali, ma ci impegniamo al massimo per creare un legame autentico con la nostra community.

Com’è organizzata la vostra distribuzione?

La nostra distribuzione avviene attraverso tre principali canali di vendita. In primo luogo, il nostro sito e-commerce rappresenta un punto di accesso diretto per i nostri clienti, offrendo loro la possibilità di acquistare comodamente online. In secondo luogo, partecipiamo attivamente alle fiere del libro, con una presenza fissa alle principali manifestazioni come il Più Libri Più Liberi a Roma, che si tiene a dicembre, e il Salone Internazionale del Libro a Torino, che si svolge a maggio. Infine, il nostro terzo canale di vendita consiste nella distribuzione attraverso le librerie. Attualmente, siamo presenti in oltre 500 librerie sparse in tutta Italia, compresi i principali gruppi editoriali e numerose librerie indipendenti. Quest’ultimo canale rappresenta la nostra fetta di mercato più consistente, evidenziando la nostra crescente presenza nel settore librario.

Quali sono i progetti nell’imminente futuro?

Nei nostri imminenti progetti futuri, puntiamo sicuramente a espandere ulteriormente la nostra gamma di prodotti. Vorremmo diversificare la nostra offerta introducendo articoli non solo legati ai libri, ma anche a temi correlati. Stiamo esplorando la possibilità di creare prodotti che possano proteggere e salvaguardare altri oggetti. In questo modo, miriamo a offrire soluzioni innovative e utili che soddisfino le esigenze di una vasta gamma di clienti.

Dove vedete Save Your Book tra 5 anni?

Il nostro obiettivo da qui a 5 anni è sicuramente quello di consolidare ulteriormente il nostro brand e ampliare la nostra presenza sul mercato. Vorremmo espandere la nostra azienda non solo in termini di gamma di prodotti, ma anche in termini di posizionamento sul mercato. Ci piacerebbe aprire dei negozi monomarca di Save Your Book ed espanderci all’estero.

di Valeria Oneto