In questo articolo si parla di:

Si è tenuta ieri, presso la Guanlan Printmaking Base, l’inaugurazione della Shenzhen-Milan Lifestyle Week, che ospiterà 15 show presso l’Eachway Art and Fashion Museum nel distretto di Longhua.

L’evento è stato reso possibile grazie alla partnership con l’Italy China Council Foundation (ICCF), ente dedicato allo sviluppo delle relazioni tra il continente europeo e l’Asia.

“Devo sottolineare una caratteristica comune a cinesi e italiani, quella di essere particolarmente attenti e capaci nel soddisfare le esigenze della persona, uomo o donna che sia: il nutrire, il vestire e l’abitare all’insegna della miglior qualità ed armonia della vita. Queste caratteristiche consentono e consentiranno di consolidare e sviluppare la collaborazione fra le aziende italiane e cinesi in quanto le loro produzioni sono di fatto in gran parte complementari” spiega Mario Boselli, presidente ICCF.

Il progetto potrà consolidare le relazioni e creare nuovi rapporti di business, per far fronte alle sfide future dei mercati internazionali.

La giornata di oggi si aprirà con lo show di Pinko, seguito da Sara Battaglia, Momonì, Malo e Mantero1902.

Giovedì 21 sarà la volta di Gaetano Navarra, Malloni/Ixos, Akep, Meimeij, mentre in serata sfileranno SaraRoka, MeltinPot, EdwardAchour e Kaos.

Infine, venerdì 22 inizierà con Alabama Muse, seguito da Via Piave33, Hadrian Wang e Interdee, terminando con Hui e Alessandro Enriquez.

Nel distretto di Nanshan si svolgeranno inoltre gli incontri tra i brand italiani e 200 buyer cinesi, rappresentanti dei top concept stores emergenti.

La Lifestyle Week vuole diventare una porta d’ingresso tra Oriente e Occidente, un punto di riferimento per le aziende italiane.

Più aree della metropoli, inoltre, dall’Art zone, al Design district saranno animate da workshop, mostre ed eventi volti a valorizzare e promuovere la manifattura italiana.