Tramite la controllata Staff International, Gruppo OTB ha acquisito una quota di maggioranza di Calzaturificio Stephen: storica eccellenza italiana nella produzione di calzature donna e uomo di alta gamma, e già fornitore strategico da oltre 20 anni.

Un’operazione che si inquadra nella strategia di lungo periodo del Gruppo per l’acquisizione di know-how e capacità produttiva altamente qualificata in categorie merceologiche strategiche per lo sviluppo dei brand di OTB che, negli anni, ha garantito un forte supporto alla filiera italiana sia attraverso programmi di sostegno finanziario come il progetto C.A.S.H., sia attraverso campagne di comunicazione per la promozione di eccellenze italiane del made in Italy, come l’iniziativa M.A.D.E., Made in Italy, Made Perfectly.

“L’ingresso nel capitale di Stephen da parte di OTB garantirà ulteriore stabilità e una crescita sempre più rapida e solida dell’azienda calzaturiera veneta, fondata nel 1967 da Francesco Bertollo. Attraverso l’operazione, il Gruppo si affianca alla famiglia imprenditoriale fondatrice, oggi alla seconda generazione e rappresentata dai tre fratelli Stefano, Antonella e Valeria Bertollo, che continueranno a gestire l’azienda con la forza del loro know-how e delle competenze tecniche che hanno sempre contraddistinto l’eccellenza del loro lavoro. OTB metterà a disposizione di Calzaturificio Stephen le proprie risorse utili all’ulteriore sviluppo dell’azienda e alla sua evoluzione in ambito tecnologico, digitale e di sostenibilità”, si legge in una nota ufficiale del Gruppo.

Stefano Bertollo continuerà a ricoprire il ruolo di amministratore delegato della società, che ad oggi conta 70 dipendenti e ha un grande potenziale di crescita. L’operazione fa parte di una politica di espansione del Gruppo OTB che punta all’acquisizione di know-how delle più alte eccellenze del made in Italy in categorie merceologiche strategiche.

“I brand di OTB sono riconosciuti nel mondo per originalità, creatività e artigianalità dei capi, grazie all’uso di materie prime di altissima qualità e alle competenze dei nostri maestri del saper fare. Abbiamo fatto del Made in Italy il nostro marchio di fabbrica, grazie alla stretta collaborazione con le aziende della nostra incredibile filiera: una ricchezza unica che ci rende estremamente competitivi a livello internazionale. Per questo come Gruppo scegliamo di investire in realtà locali che fanno grande la moda italiana nel mondo, per garantire loro una continua crescita e uno sviluppo sempre più sostenibile”, dichiara Renzo Rosso, presidente e fondatore di OTB.