In questo articolo si parla di:

In occasione dell’apertura di HAUS a Marghera, un luogo che unisce creativi di molteplici discipline e background, Golden Goose ha coinvolto la sua community in una serie unica di eventi aperti al pubblico dal 19 al 21 aprile.

Questo nuovo spazio immersivo esprime il dna di Golden Goose, mettendo in luce i suoi valori fondamentali: artigianato, cultura e arte.

HAUS ospiterà un’Accademia in cui abili artigiani forniranno ai Dream Makers gli strumenti e le competenze necessarie per preservare e mantenere viva l’arte dell’artigianato.

Questi programmi sono progettati per offrire valore e rilevanza a persone provenienti da background, esperienze e prospettive diverse.

Il brand aprirà anche le porte di Manovia, un luogo dedicato all’innovazione e alla riparazione dei prodotti, allungando la vita degli articoli del brand e non solo. Una serie di spazi progettati per educare e offrire approfondimenti sulla cultura e il patrimonio del marchio, invitando i visitatori a liberare la propria creatività.

Golden Goose: una serie unica di eventi

“HAUS è una celebrazione dell’artigianato, della cultura e dell’arte. Più che un semplice spazio fisico, è un sogno che prende vita: un luogo in cui è nato il marchio e una casa permanente per la nostra comunità di sognatori. Da Marghera alle destinazioni globali, HAUS ospiterà una varietà di eventi coinvolgenti, esperienze pop-up dedicate e attivazioni innovative”, afferma Silvio Campara, ceo di Golden Goose.

Il 19 aprile, HAUS of Dreamers ha riunito quattro artisti di livello mondiale provenienti da diversi campi: l’artista visivo argentino Andrés Reisinger, lo scultore italiano Fabio Viale, la pittrice franco-italiana Maïa Régis e la cantante portoricana-americana Mia Lailani.

I workshop punteranno i riflettori su diversi temi: upcycling con L.P.R & SWAMPGOD, sartoria con Franco Puppato, postazioni di co-creation con Golden’s Dream Makers, lezioni di ceramica con Power Notte, incisione su vetro con Matteo Seguso.

Un omaggio alla cultura e allo stile prenderà vita con Fotta Skate accompagnata dalla curatela musicale di Alberto Bof, una performance teatrale del giovane poeta Giorgio Maria Cornelio, un’installazione video curata da Gandhara e molto altro.