In questo articolo si parla di:

La maison francese del lusso Hermès chiude il primo trimestre 2024 con un fatturato pari a 3,8 miliardi di euro, in crescita del 12,6 %.

“La solida crescita delle vendite nel primo trimestre del 2024 dimostra la fedeltà dei nostri clienti in tutto il mondo, la forza del modello artigianale del gruppo e l’appetibilità delle nostre creazioni, in un ambiente più complesso”, ha affermato Axel Dumas, PDG del sellaio-pellettiere, in un comunicato.

Nel corso dei tre mesi tutte le aree geografiche hanno registrato una crescita a doppia cifra. L’Asia, escluso il Giappone, è cresciuta del 14%, a 1,9 miliardi di euro, nonostante un leggero calo osservato alla fine del Capodanno cinese. Le vendite in Giappone sono aumentate del 25% e hanno raggiunto i 357 milioni di euro. Il fatturato in America è aumentato del 12%, a 614 milioni di euro.

Le vendite in Europa hanno raggiunto 444 milioni di euro (+15%), esclusa la Francia che ha registrato 312 milioni di euro (+14%). In Medio Oriente il brand ha acquisito la maggioranza delle delle sue attività di vendita al dettaglio.

Inoltre nei prossimi quattro anni sono previsti quattro progetti legati alla pelletteria: Riom (Puy-de-Dôme) nel 2024, Isle d’Espagnac (Charente) nel 2025, Loupes (Gironda) nel 2026 e Charleville-Mézières (Ardenne) 2027.

Il fatturato dell’abbigliamento e degli accessori è cresciuto del 16%, il business della seta e dei tessuti sale dell’8%, quello dei profumi e della bellezza del 4%, così come l’orologeria.