In questo articolo si parla di:

YC WHYCI, brand simbolo di una classe senza tempo, si veste di tessuti leggeri e naturali, per la prossima stagione calda.

La collezione SS 24, fatta da colori chiari e fantasie floreali nasce prima di tutto dalla conoscenza profonda della materia prima.

I capi del brand lombardo si distinguono si distinguono per l’impalpabilità e il pregio dei tessuti, seta, lana, cashmere, lino e cotone vengono mescolati per individuare sempre nuove combinazioni che rendano ogni capo morbido e confortevole.

Le tonalità sono naturali, sia nella versione pastello che nei colori più vitaminici. La produzione, completamente made in Italy, è di altissima qualità, il peso, la trama e la mano dei filati sono la fonte di ispirazione per creazioni che vengono arricchite di volta in volta, di nuovi particolari come stampe e ricami, frutto dell’esperienza e della tradizione di un intero territorio.

La SS 24 YC WHYCI è a fiori

Nella collezione SS 24 di  YC WHYCI,  le composizioni di fiori riproducono preziosi motivi disegnati a mano. Un’esplosione di colori e vitalità, che catturano l’essenza della natura in fiore.I pezzi stampati, come ogni capo della collezione, è prodotto interamente in Italia. Questa scelta non solo garantisce l’alta qualità dei capi, ma contribuisce anche a sostenere l’artigianato locale.

Tutto il processo produttivo, dal design al capo finito, avviene infatti nella sede di Gallarate, dove il 100% dell’energia impiegata viene da risorse rinnovabili e dove la totalità dei materiali non-textile impiegati durante la produzione sono appunto riciclati. Mentre ad avallare l’ottica green della realizzazione delle collezioni è da sottolineare, appunto, che il 75% dei fornitori si trova a meno di 50 chilometri dall’azienda.