In questo articolo si parla di:

Il brand di outerwear e lifestyle, Save The Duck, apre le porte del suo primo monomarca nel cuore di Firenze.

L’inaugurazione del nuovo opening rappresenta un importante traguardo per l’azienda, che rafforza così la sua presenza sul territorio italiano.

Il nuovo store, situato in via della Vigna Nuova 18-20 R, si estende su una superficie di 80 metri quadrati, mettendo in luce l’impegno che il brand riserva per lo stile e l’innovazione, regalando al cliente una shopping experience senza precedenti.

La grafica delle pareti è ispirata al Plumtech, l’ovatta sintetica che il marchio utilizza per l’imbottitura delle proprie giacche. Un materiale che consente di realizzare capi con un elevato grado di traspirabilità, leggerezza, comfort termico e massima libertà di movimento.

Da sabato 8 a mercoledì 12 giugno, il brand conquisterà la città customizzando botteghe storiche come il fioraio in Piazza della Repubblica, l’urban garden di Serre Torrigiani in Piazzetta, il cocktail bar Colle Bereto e la gelateria in Piazza Santa Maria Novella, guidando i visitatori verso la scoperta del nuovo store.

“Siamo entusiasti di espandere la nostra presenza in Italia e di approdare a Firenze. Questo nuovo negozio rappresenta un traguardo significativo per il nostro brand. Inoltre, questa è per noi un’importante occasione per sensibilizzare il pubblico sul ruolo cruciale dell’acqua per l’ecosistema globale. Dal 2023 siamo infatti coinvolti in azioni di bilanciamento idrico (rispetto a quanto consumato per la produzione dei nostri capi e relativi materiali), che ci hanno permesso, grazie alla partenrship con l’NGO indonesiana The Sumba Foundation, di garantire l’accesso all’acqua potabile alle popolazioni dell’omonima isola”, ha dichiarato Nicolas Bargi, founder e ceo di Save The Duck.

In occasione della kermesse fiorentina, Pitti Uomo 106, Save The Duck si pone l’obiettivo di sensibilizzare un uso consapevole della risorsa fondamentale per il pianeta, l’acqua, attraverso il party aperto al pubblico Nothing Like Water, in Piazza Santa Maria Novella.

Una video installazione a tema farà da cornice a un’inedita line-up di artisti, creando un’atmosfera unica e indimenticabile. Oltre a Elasi, è prevista l’eccezionale partecipazione di Benny Benassi e Jake La Furia.