In questo articolo si parla di:

Milano Moda Uomo sfilano in passerella le SS 25. Prende il via oggi, la Milano Fashion Week, con una settimana ricca di appuntamenti fino al 17 giugno. Il programma prevede 20 sfilate fisiche, quattro digitali, 44 presentazioni, otto eventi su appuntamento e otto eventi speciali, per un totale di 84 incontri.

Debutti alla Milano Moda Uomo

La prima sfilata si terrà alle 16:00, con il debutto in passerella di Adrian Appiolaza come nuovo direttore creativo di Moschino, che presenterà le collezioni maschili insieme alla pre-collezione donna.

Il 16 giugno, Martine Rose sfilerà per la prima volta a Milano, abbandonando Londra, mentre Dunhill, con il designer Simon Holloway, sarà protagonista delle passerelle. Martedì 18 giugno sarà dedicato ai défilé digitali, tra cui quello del brand cinese Valleyouth. Magliano, ospite di Pitti Uomo a gennaio, ritornerà nel calendario di questa edizione. La chiusura delle sfilate fisiche sarà affidata a Zegna.

Questo evento segnerà anche il 90º anniversario di Canali, celebrato con un evento speciale, e il 15º anniversario di Msgm, festeggiato con uno show co-ed. Richmond tornerà in passerella sabato, ma fuori dal calendario ufficiale.

 

Lunedì 17 giugno si concluderà la manifestazione con  la manifestazione con il “MFW Party” organizzato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana (Cnmi). Per questa edizione, Cnmi collaborerà con il Copenhagen International Fashion Fair (Ciff) per una mostra statica di designer scandinavi dal 14 al 18 giugno a Palazzo Giureconsulti, con marchi come Henrik Vibskov, Stine Goya e Mark Kenly Domino Tan.

Tra le presentazioni, per la prima volta figurano brand come Ascend Beyond, Cortigiani, David Koma, Des_Phemmes, Diomene, Gams Note, GR10K e Henrik Vibskov. Inoltre, Cnmi e il governo metropolitano di Seul hanno firmato un protocollo d’intesa per promuovere alcuni brand coreani emergenti, che debutteranno a settembre durante la fashion week.

La nuova campagna di comunicazione di Cnmi, Comune di Milano e Yes Milano, è dedicata ai luoghi simbolo della città, come l’Università Bocconi. Protagonisti della campagna sono quattro modelli che indossano look di brand finalisti del Camera Moda Fashion Trust Grant 2024.

Parallelamente, dal 15 al 17 giugno, si terrà White Milano con un format dedicato al mondo resort. L’evento, patrocinato dalla Regione Lombardia e dal Comune di Milano, ospiterà 101 aziende al Superstudio Più in via Tortona 27, con una partecipazione internazionale del 65%.

Infine, Camera Showroom Milano proporrà tre eventi: Artisanal Evolution, Csm Meets Sustainability e Csm Culture Club, promuovendo il concetto di made in Italy e sostenibilità.