In questo articolo si parla di:

Piacenza 1733 presenta a Pitti 106 il suo globetrotter moderno. La nuova collezione  SS 25  del brand biellese si caratterizza per uno stile bohémien, ispirato ai Club esclusivi del Vecchio Mondo, situati in luoghi esotici come Cuba e i Caraibi. La gamma di prodotti include capi come guaine nere traforate con intarsi, realizzati in lino, cashmere e seta per soddisfare le esigenze del viaggiatore moderno che apprezza le tradizioni del passato. Vasiliy Piacenza, direttore brand manager di Piacenza 1733, ha presentato le nuove proposte per la primavera/estate 2025 durante Pitti Uomo 106, sottolineando l’esperienza e la maestria del marchio.

La collezione, esposta alla Fortezza da Basso, pensata per un globetrotter moderno, si distingue per l’utilizzo di effetti bicolore, mentre i punti maglia sono tridimensionali e i motivi traforati, realizzati in diverse combinazioni materiche come seta-cotone, seta-lino e cotone compatto. I colori preferiti spaziano dalle tonalità eteree e polverose come zafferano, menta, rosa antico e arancio bruciato. Per un viaggiatore moderno, che vuol sentirsi comodo ed elegante in giro per il mondo.

Piacenza 1733: le previsioni per il 2024

Il Gruppo Piacenza, al quale appartiene Piacenza 1733, ha chiuso il 2023 con un fatturato consolidato di 114 milioni di euro, registrando una crescita del 26% rispetto al 2022. Nonostante le difficoltà iniziali del 2024, il gruppo continua ad investire nell’ambito industriale, implementando nuovi reparti e sistemi per ridurre l’impatto ambientale e migliorare l’efficienza energetica.

“Siamo soddisfatti dell’anno record appena trascorso e, nonostante le difficoltà iniziali del 2024, ci auguriamo una ripresa grazie alle previsioni positive. Continuiamo a investire nel settore industriale, con l’acquisizione di Cerruti nel 2022, l’implementazione di un nuovo reparto di orditura e la prevista sostituzione degli impianti del reparto di tintoria a settembre. Inoltre, abbiamo in programma l’installazione di un impianto di cogenerazione unito a pannelli solari per migliorare l’efficienza energetica e ridurre l’impatto ambientale.” racconta Vasiliy Piacenza, direttore brand manager di Piacenza 1733.

Piacenza ha annunciato la ricerca di un nuovo showroom a Milano, che diventerà il quartier generale del gruppo, e l’intenzione di lanciare una linea donna l’anno successivo. L’acquisizione di Filatura Cardata Lanefil, specializzata nella filatura di fibre nobili, testimonia l’impegno del gruppo nel potenziare la propria presenza nel settore tessile di qualità. La società si prepara inoltre a diventare società Benefit entro il 2024, confermando il suo impegno sociale e ambientale.