In questo articolo si parla di:

District People, gli occhiali cosmopoliti viaggiano veloci. Nato nel 2019 dalla fusione delle influenze cosmopolite di Roma e Miami, il brand di eyewear, guidato dai designer Samuel Djerbi e Sami Cohen, ha da pochissimo portato anche a Milano un’estetica urbana unica e un forte legame con le atmosfere delle grandi città.

Le collezioni di occhiali da sole del brand riflettono la vitalità dei quartieri più vivaci del mondo. Dai suggestivi paesaggi di Parigi e Tokyo alle energie pulsanti di New York e Londra. E si distingue per i suoi modelli dal design raffinato e competitivo, sviluppati in-house e ispirati alle città di origine dei suoi fondatori. La produzione avviene tra Italia e Cina, con materiali di alta qualità forniti da partner come Mazzucchelli per l’acetato.

La collezione District People comprende 120 modelli unisex da sole, declinati in una vasta gamma di colori, con circa 4-6 nuove uscite l’anno. A partire da settembre 2024, verranno introdotti anche i primi modelli da vista. Il marchio prevede di raddoppiare il fatturato nel 2024, dopo un 2023 chiuso con un +400% di vendite, grazie anche al canale e-commerce che genera il 10-15% del business.

Storia e futuro di District People

District People, nata dal know-how del negozio di famiglia storico ottico di Roma, ha rapidamente conquistato un posto nell’occhialeria di nicchia. Ad oggi, conta tre negozi diretti: il primo aperto due anni fa a Venezia, seguito da quello di Roma in via del Gambero, e l’ultimo arrivato appunto, lo store di Milano, in Corso Garibaldi, 34.

Il nuovo negozio, situato in una delle zone più dinamiche e alla moda della città, offre un ambiente accogliente dove i clienti possono esplorare e provare le ultime collezioni. Con un design moderno e un’atmosfera che richiama l’urban chic delle grandi metropoli. Lo store District People è destinato a diventare un punto di riferimento per gli amanti della moda e del design. La serata inaugurale è stata animata dalla musica del DJ Dustin, performer e producer di fama mondiale, offrendo un’esperienza coinvolgente per tutti i presenti.

District People è attivo anche nel travel retail con temporary store a Roma Termini, Milano, Torino e Verona. Recentemente ha debuttato alla Rinascente di via del Tritone a Roma, con l’obiettivo di espandersi anche nei punti vendita di Piazza Duomo a Milano e a Torino.

Il brand ha grandi piani per il futuro, con l’apertura del primo monomarca oltreconfine negli USA prevista entro i primi mesi del 2025, a Miami o New York. Samuel Djerbi, co-fondatore del giovane brand, svela anche l’obiettivo di entrare nel canale ottico, con la partecipazione alla fiera di occhialeria Mido. Con una crescita vertiginosa e una visione globale, District People continua a portare l’essenza delle città più iconiche del mondo attraverso i suoi occhiali. Conquistando il cuore degli amanti della moda e del design.

District People ha appena presentato a Pitti Uomo 106 le novita per la SS 24,  il nuovo modello Culver, ispirato all’iconico Aviator. Con lenti in nylon dal blu oltremare alla sfumatura cioccolato e montature dal verde limpido al tartarugato. Ma ha anche riproposto l’iconico modello Carnaby, inizialmente realizzato in metallo e poi anche in acetato.

Abbiamo avuto il piacere di fare una chiacchierata con il co-founder del brand, Samuel Djerbi, che ci ha raccontato molte cose interessanti.

Come e quando nasce District People?

District People nasce nel settembre del 2019, poco prima che il mondo venisse colpito dalla pandemia. Nasce dalla passione che abbiamo per i viaggi e dalla volontà di creare occhiali che trasmettono l’essenza delle culture incontrate durante le nostre avventure. Ogni design è ispirato alle città, ai quartieri e alle persone che incrociamo lungo il nostro percorso. Il nome stesso del marchio riflette l’idea di unire diverse comunità e culture in un’unica visione globale.

Quali sono i valori che lo rappresentano?

I valori fondamentali che rappresentano il brand sono l’avventura, l’innovazione e l’inclusività. Ci ispiriamo alla diversità culturale del mondo e cerchiamo di rifletterla nei nostri prodotti. La nostra missione è quella di creare occhiali che non solo proteggano gli occhi, ma anche che raccontino storie e connettano le persone attraverso uno stile unico e versatile.

Qual è il best seller del brand?

Senza alcun dubbio, il nostro modello più venduto e iconico è il Carnaby. Questo design è ispirato al vibrante quartiere londinese e inizialmente è stato creato in metallo. Grazie al suo enorme successo, abbiamo successivamente riproposto il Carnaby anche in acetato, per soddisfare le preferenze di un pubblico più ampio. Questo  modello incarna lo spirito distintivo di District People, unendo stile urbano e eleganza senza tempo.

Il modello Carnaby, iconico del brand

Che materiali scegliete per i vostri occhiali?

La selezione dei materiali per i nostri occhiali è una parte fondamentale del nostro processo di design e produzione. Utilizziamo una varietà di materiali di alta qualità per garantire che ogni occhiale sia non solo elegante, ma anche resistente e confortevole da indossare.

Partendo dall’acetato italiano Mazzucchelli, rinomato come il miglior acetato nel mondo dell’eyewear, ci assicuriamo che ogni montatura sia realizzata con materiali di prima scelta. Inoltre, utilizziamo metallo e soprattutto titanio, noto per la sua durata e la sua lucentezza lussuosa, per creare occhiali che siano sia eleganti che robusti.

Le nostre lenti sono altrettanto importanti: offriamo una gamma di opzioni tra cui lenti polarizzate, CR39 e Nylon, garantendo la massima chiarezza ottica e protezione dagli effetti dannosi dei raggi solari.

Le vostre collezioni sono agender, perchè?

Le nostre collezioni sono progettate con l’idea di essere agender, in quanto crediamo che lo stile e l’espressione personale non dovrebbero conoscere confini di genere. Le nostre montature sono concepite per essere indossate e apprezzate da chiunque, indipendentemente dal genere. Abbiamo scelto di adottare un approccio unisex perché crediamo nella fluidità dello stile e nell’inclusività della moda. Le nostre montature sono progettate per adattarsi a una vasta gamma di forme del viso e stili personali, consentendo a chiunque di trovare l’occhiale perfetto per esprimere la propria individualità. Inoltre, creando collezioni agender, promuoviamo un messaggio di uguaglianza e apertura, che rispecchia i valori fondamentali del nostro marchio. Vogliamo che tutti si sentano accolti e rappresentati dalla nostra gamma di prodotti, indipendentemente dall’identità di genere.

Il modello Culver, novità della SS 24 di District People

Italia vs Estero. Quali sono i vostri mercati di riferimento?

Il nostro marchio ha una forte presenza sul mercato italiano e stiamo iniziando ad essere presenti anche su quelli esteri. L’Italia è il nostro mercato di origine e continuiamo a mantenere un legame profondo con il pubblico italiano. Allo stesso tempo, abbiamo esteso la nostra presenza oltre i confini nazionali per includere diversi mercati esteri. Siamo presenti in diversi paesi in Europa e, non a caso, mi sono appena trasferito a Miami, con l’intento di espanderci anche in America e soddisfare la crescente domanda internazionale dei nostri prodotti e per condividere la nostra visione di stile e qualità con un pubblico globale.

Dove sono venduti i District People? Qaunti negozi monomarca avete?

Abbiamo inaugurato proprio qualche settimana fa il nostro terzo store monomarca, aperto a  Milano e che segue le aperture precedentemente fatte di Roma e Venezia.
Attualmente, i nostri occhiali sono distribuiti esclusivamente presso negozi di abbigliamento selezionati. Tuttavia, stiamo espandendo la nostra presenza ed entro la fine dell’anno prevediamo di iniziare la distribuzione presso gli ottici, offrendo e annunciando anche le nostre nuove collezioni da vista. Questo ci permetterà di raggiungere un pubblico più ampio e di offrire una gamma completa di prodotti per soddisfare le esigenze dei nostri clienti.

Com’è organizzata al momento la vostra distribuzione? Dove state puntando?

La nostra distribuzione attuale si concentra principalmente sui negozi di abbigliamento, dove i nostri prodotti trovano un pubblico attento al design e alla moda. Stiamo espandendo la nostra rete di distribuzione e presto inizieremo a vendere anche presso gli ottici, con l’imminente uscita delle nostre montature da vista.
Attualmente, i nostri prodotti sono distribuiti in Italia, Francia, Spagna, Grecia, Israele e America. Continuiamo a esplorare nuove opportunità di mercato per ampliare la nostra presenza internazionale e raggiungere un numero sempre maggiore di clienti che apprezzano la qualità e lo stile distintivo di District People.

Dove immagini il brand tra 5 anni? E tra 10?

Ci piace sognare in grande, ma manteniamo i piedi per terra. Tra cinque anni, immaginiamo District People come un marchio consolidato in numerosi mercati internazionali, con una presenza forte e riconoscibile non solo nei negozi di abbigliamento, ma anche presso gli ottici grazie alle nostre collezioni da vista. Guardando avanti dieci anni, il nostro obiettivo è di essere un brand globale, presente in tutto il mondo e riconosciuto per la qualità e il design dei nostri prodotti. Pensiamo step by step, consapevoli che ogni passo avanti è importante per costruire un futuro solido e duraturo per District People.

di Valeria Oneto